Roma 22.02.2017 Sabato 25 febbraio, Papa Francesco riceve le Comunità Capodarco di tutta Italia. Grande attesa per tanti comunitari che in queste ultime settimane hanno lavorato per portare a Papa Bergoglio il valore storico di una Comunità che in questi ultimi 50 anni ha dato risposte concrete alla povertà e all’emarginazione sociale. Sarà una giornata memorabile per la Comunità di Capodarco: una delegazione di 100 rappresentanti sarà ricevuta in udienza privata in Vaticano al cospetto di un Pontefice che già dalle prime udienze ha esortato la Chiesa a mettersi al servizio degli ultimi. Memorabile quella sua invocazione “come vorrei una Chiesa povera per i poveri!” Don Franco, don Angelo, don Vinicio e tanti operatori, volontari e famiglie porteranno al soglio di Pietro la testimonianza uomini e donne che hanno speso il loro impegno e la loro passione in progetti ed opere di misericordia corporale e spirituale (foto di Stefano dal Pozzolo).